CONCESSIONE DI LEGNAME DA ARDERE

Tenuto conto che, per alcuni anni, non sarà possibile concedere legname da ardere in assegnazione ordinaria, a causa delle difficoltà manifestate da parte della Regione Autonoma Valle d’Aosta, nella realizzazione delle operazioni di esbosco ed accatastamento del legname stesso;

 

Al fine di agevolare e venire incontro alla popolazione residente, in tempi di evidente crisi economica e sanitaria, questa Amministrazione comunale intende provvedere all’acquisto di legname da ardere da concedere, a prezzo scontato, ai nuclei familiari che ne facciano richiesta e che abbiano i requisiti per l’assegnazione ordinaria del focatico.

 

Il legname, in pezzatura di lunghezza di 2 metri e di diametro compreso tra i 10 e i 30 cm circa, nella quantità di 30 quintali per ogni richiedente, è fornito con onere a carico del richiedente di € 150,00 (centocinquanta euro), mentre la somma restante (comprensiva delle spese di trasporto) sarà a carico del Comune di Valsavarenche a titolo di contributo per le spese di riscaldamento domestico, a valere sui fondi delle consorterie di Valsavarenche, amministrate dal Comune.

 

Il versamento della quota a carico dei richiedenti (€ 150,00) dovrà essere effettuato direttamente alla ditta fornitrice, in contanti o mediante assegno bancario, al momento della consegna del legname.

 

Si presume che la consegna del legname possa avvenire nel corso dell’estate 2021.

 

Tutti gli interessati possono aderire all’iniziativa presso gli uffici comunali, compilando l’apposito modulo, entro il 16 aprile 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.